martedì 10 agosto 2010

Riscaldamento globale

Global warning compie 35 anni. L'espressione fu usata per la prima volta pubblicamente l’8 agosto del 1975, in un saggio sulla rivista americana Science, da un climatologo della Columbia University, Wallace Broecker, che si chiedeva: "Siamo alla vigilia di un importante riscaldamento climatico?". Scrive Il Foglio che l'espressione riscaldamento globale è ormai "screditata" e avanza l'orientamento verso un "più neutrale e già molto usato cambiamenti climatici".

lunedì 9 agosto 2010

Complottite

"Berlusconi parla di complotti? Ma quali complotti", parole attribuite da Il Messaggero a Gianfranco Fini che denuncia il vizio della complottite cui sarebbe affetto il presidente del Consiglio sempre pronto a gridare all'uso "criminogeno", "eversivo" e "golpista" delle inchieste dei pm. Quelle che colpiscono la sua persona, "la sovranità popolare e il buongoverno del leader forzista".

La complottite non è certo un neologismo di questi giorni. Il dizionario dei neologismi della Treccani lo registrò già nel gennaio 2010.

Tullianeide

La saga della famiglia Tulliani imperversa ormai quotidianamente sui giornali e in tv, tanto che Il Tempo conia Tullianeide per raccontare, quasi fosse un feuilleton, la storia di "Elisabetta e la famiglia tra immobili, politica, tv e squadre di calcio".

giovedì 5 agosto 2010

Ribaltino

Diminutivo in tono scherzoso di ribaltone. Il termine è stato usato oggi dal quotidiano Il Riformista in prima pagina per descrivere il battesimo del nuovo gruppo parlamentare (Futuro e Libertà per l'Italia - Fli) nel cosiddetto Caliendo-day, il giorno del voto sulla mozione di sfiducia per il sottosegretario alla Giustizia Giacomo Caliendo. I componenti di Fli, tranne i membri di governo, si sono astenuti.

Ribaltino, "mai titolo fu più azzeccato - si legge nel forum de Il Riformista - per descrivere il Dna della politica nostrana: tirare a campare". Un ribaltino, non un ribaltone. Perchè il Fli pur consacrando un distinguo dal Pdl, in realtà resta nell'area di centrodestra. Quindi, un mutamento che non ha provocato un vero e proprio cambio di maggioranza parlamentare. Come invece, ad esempio, accadde alla fine del 1994, quando la Lega Nord abbandonò la maggioranza di centrodestra durante la XII legislatura, causando la fine del governo Berlusconi I. Proprio quell'episodio segnò il ritorno nell'uso giornalistico e politico del termine ribaltone.

mercoledì 4 agosto 2010

Finistei

Vengono così chiamati dagli avversari i finiani usciti dal Pdl per formare il nuovo gruppo parlamentare Futuro e Libertà per l'Italia e seguire così il Presidente della Camera, Gianfranco Fini, nella nuova avventura. Anche detti futurlibertari, di derivazione dal nome del gruppo.

Il termine finistei richiama, ovviamente, filistei, nome di un antico popolo del bacino del Mediterraneo, di cui narra la Bibbia, e che resta familiare per il celebre detto "Muoia Sansone con tutti i Filistei": Sansone fece crollare il tempio dedicato a Dagon, la principale divinità del popolo, grazie alla forza sovrumana datagli da Dio, morendo schiacciato insieme ai filistei presenti nel tempio.

lunedì 2 agosto 2010

Vacanze talpa

Negli Stati Uniti, l'estate 2009 è stata contrassegnata da un termine che perfettamente fotografava il periodo di crisi economica del paese e i riflessi sociali. Stiamo parlando di staycation, da vacation (appunto, vacanza) dove il suffisso stay identifica la tendenza di chi ha deciso di fare vacanza restando a casa.

La variante italiana viene brillantemente coniata da Il Messaggero che conia l'espressione vacanze talpa, cioè le vacanze bugia, "quelle che non faremo ma racconteremo, quelle che non ci possiamo permettere ma che non possiamo ammettere di non poter più fare".

Una situazione che gli italiani hanno vissuto già negli anni ’60: adesso, come allora, chi è alle prese con le difficoltà economiche e con le ferie, di fronte all'"imbarazzo ad ammettere in pubblico di non poter partire, di non avere neanche una casa di parenti in campagna dove trasferirsi" preferisce trasformarsi in talpe "chiusi in case blindate per simulare la partenza".